scuolavicentina

Il Vangelo secondo Giotto

Si è svolta ieri sera l’inaugurazione ufficiale della mostra de “Il Vangelo secondo Giotto”, occasione più unica che rara che coinvolge la nostra diocesi. Da lunedì 26 febbraio a venerdì 23 marzo, sarà possibile, gratuitamente, visitare un modellino (ma neanche tanto piccolino, in scala 1:4!) della Cappella degli Scrovegni, con straordinarie guide preparate e disponibili (studenti di alcune scuole di Vicenza in Alternanza Scuola Lavoro) presso l’Oratorio del Gonfalone (Piazza Duomo). L’occasione è ghiotta, anche per poter gustare da vicino tanti particolari che neppure la visita alla vera Cappella degli Scrovegni di Padova permette di considerare. Per chi lo desidera, un’occasione da non lasciarsi scappare, rivolta a tutti (bambini e ragazzi compresi), per ammirare la magia e l’arte di questo nostro grande artista, a 750 anni dalla sua nascita. 

Annunci

Letti da rifare/5

Rilanciamo la puntata numero 5 della rubrica “Letti da rifare”, curata con maestria e saggezza da Alessandro D’Avenia, e pubblicata sul “Corriere della sera” lunedì 19 febbraio. http://www.corriere.it/alessandro-davenia-letti-da-rifare/18_febbraio_18/alessandro-d-avenia-corpi-espiatori-letti-da-rifare-ecfc8cc6-14e7-11e8-81fe-8b94b4e31ffd.shtml?refresh_ce-cp

Professori assediati…

Rilanciamo un contributo dal Corriere della Sera di Gianantonio Stella, che fa luce sulla situazione di “assedio” a cui sono sottoposti i docenti nel nostro tempo ..

Assedio ai professori

Scuola senza autorevolezza

Mario Rusconi, Presidente dell’Associazione Nazionale Presidi denuncia in modo molto amaro la condizione della scuola italiana, salita agli onori della cronaca (nera…) per le recenti aggressioni subite da parte di docenti e dirigenti. Se viene meno l’autorevolezza, tutto diventa possibile e, per una becera equazione logica, giustificabile. Scuola senza autorevolezza

Letti da rifare/3

Non possiamo non allegare questo straordinario contributo del collega Alessandro D’Avenia, pubblicato sulle pagine del Corriere della Sera (dove ogni lunedì esce una sua rubrica, “Letti da rifare”). Chapeau. http://www.corriere.it/alessandro-davenia-letti-da-rifare/18_febbraio_04/diffido-dell-istruzione-d0da810c-09dd-11e8-a34a-fc54918998f4.shtml?refresh_ce-cp

L’infanzia soffocata

In questo articolo pubblicato dal “Corriere della sera” del lunedì 29 gennaio scorso, si riflette (a partire da alcuni dati citati dall’associazione Save the Children) sulla “povertà educativa“, cioè l’impossibilità per molti giovani di apprendere e dunque di far crescere i propri talenti e le proprie aspirazioni.  L’infanzia soffocata

Letti da rifare

Segnaliamo con piacere che Alessandro D’Avenia, docente e scrittore molto noto per le sue doti letterarie e umane, sta intrattenendo una piacevole “rubrica” con cadenza settimanale, per la precisione nella giornata di lunedì, dalle pagine de “Il Corriere della sera”, intitolata “Letti da rifare”. Il letto da rifare spesso rappresenta una prima linea di demarcazione della crescita, ovvero segna il momento in cui i genitori iniziano a ritenere il proprio figlio in grado di badare a se stesso. Spesso significa anche che è arrivato il momento di iniziare a confrontarsi su aspetti della vita che prima non erano ritenuti alla portata del ragazzo. Con il suo stile, D’Avenia ci porta all’interno di questo mondo. Buona lettura Letti da rifare 21 gennaio 2018

Un clip che invita a scoprire la bellezza dell’ora di religione

Gli uffici diocesani dell’I.R.C. del Triveneto hanno predisposto una simpatico clip di presentazione per far intuire e conoscere la bellezza dell’ora di religione e la possibilità di avvalersene, utile specie in questo mese di iscrizioni degli alunni e, di conseguenza, stimolo positivo per la scelta di avvalersi.

Maestre, sempre care …

E’ in uscita un interessante volume, “Maestre d’Italia“, di Bruna Bertolo, che rende onore a una categoria fondamentale nel mondo scuola. Paolo Ferrario ce ne tratteggia il significato in questo articolo tratto da “Avvenire” del 17 gennaio. Le care maestre delle elementari

Fiocco di neve

Ci sono storie che hanno dell’incredibile: dalla Cina (tramite il Corriere della Sera) ci giunge notizia di questo bambino, uno dei tanti “lasciati indietro“, che a scuola ci va davvero, con tanti sacrifici. E pensare che spesso nelle classi italiane, gli studenti fanno di tutto per “saltare”, i compiti…  Fiocco di neve

Navigazione articolo