scuolavicentina

Vi aspettiamo domenica!!!

Domenica mattina si apre la 10^ edizione della Settimana diocesana della scuola: vi aspettiamo a questi incontri che sicuramente ci provocheranno sul fronte educativo e, perché no, didattico. Scuola, famiglia e territorio saranno la cornice, nella quale oltre a noi come attori e protagonisti, verrà riservato uno spazio particolare alla figura di don Pino Puglisi, educatore, sacerdote, insegnante. Vi lasciamo un piccolo servizio del TG Bassano dello scorso anno, seppur specifico su Bassano Orienta, con alcune parole del primo ospite che incontreremo domenica, l’assessore Oscar Mazzocchin.

Annunci

Diamo “qualche” numero…

Pubblichiamo un interessante report dell’Ufficio Scolastico Regionale del Veneto, relativo ai dati registrati per questo anno scolastico 2018 2019. Buona lettura. Dati 2018 2019

Ritorno al futuro

Nella sua consueta rubrica del lunedì, dalle pagine del Corriere della Sera, Alessandro D’Avenia ci parla di futuro, nostalgia, amore: intreccio tra scuola e vita. https://www.corriere.it/alessandro-davenia-letti-da-rifare/18_ottobre_08/29-ritorno-futuro-ec0296a4-ca44-11e8-8417-701d201b7018.shtml?refresh_ce-cp

SETTIMANA DELLA SCUOLA 2018

Ritorna la Settimana della scuola, appuntamento oramai tradizionale della nostra diocesi, rivolto a tutti coloro che operano – a vario titolo – nel mondo scuola. Come sempre gli appuntamenti sono significativi e “sbilanciati” sul versante educativo: vi aspettiamo!!! manifesto settimana scuola 2018

Bonus (o malus) docenti?

Uno dei temi caldi di questi giorni, nel mondo scuola, riguarda la contrattazione sul tema “merito docenti”. Da http://www.scuolaoggi.it rilanciamo questo breve e sintetico stato dell’arte sulla questione, davvero spinosa per come viene vissuta e, talvolta, subita. https://scuolaoggi.com/2018/10/01/merito-docenti-meno-bonus-piu-malus/

Ridateci la maturità

Rilanciamo il contributo di Alessandro D’Avenia della scorsa settimana; come ogni lunedì dalle pagine del Corriere della Sera il nostro collega offre spunti di riflessione e confronto che ruotano attorno al mondo scuola e dell’educazione. Anche questa volta, le sue parole incidono profondamente.  https://www.corriere.it/alessandro-davenia-letti-da-rifare/18_settembre_16/ridateci-maturita-alessandro-d-avenia-letti-da-rifare-796e610a-b9bd-11e8-a205-6445d272b52d.shtml

Sport e scuola, binomio possibile!

Dal settimanale Famiglia Cristiana rilanciamo una lettera di una mamma, preoccupata per la figlia: teme infatti possa “rinunciare” all’attività sportiva in favore della scuola, a causa dell’impegno di studio. La risposta di Maria Gallelli ci pare proprio equilibrata e sensata: forse dovremmo tornare a dare valore al buon, vecchio, mai superato metodo di studio. http://www.famigliacristiana.it/articolo/quando-lo-studio-costringe-a-lasciare-lo-sport.aspx

Voi oggi obbedireste?

Davvero di alto spessore morale il discorso pronunciato qualche giorno fa da Paolo Mancarella, rettore dell’Università di Pisa, in occasione della “Cerimonia delle scuse dell’Accademia agli ebrei per la collaborazione alla politica delle leggi razziali.” «Che cosa farei io in una circostanza simile? Obbedirei?» Cosi chiede alla fine del suo discorso Mancarella, che cita anche la frase di un blogger serbo-bosniaco che pure riguardava un anniversario, quello del massacro di Srebrenica:  “La malvagità non ha bisogno di gente malvagia, ma di persone obbedienti”. Da leggere. https://www.corriere.it/scuola/universita/18_settembre_21/leggi-razziali-provocazione-rettore-pisa-voi-oggi-obbedireste-542340c2-bdab-11e8-92b2-6ab34b2db80e.shtml

La dispersione scolastica

Si è aperto solennemente ieri l’anno scolastico 2018 2019, con la celebrazione di rito che ha coinvolto, all’Isola d’Elba, il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella e il ministro dell’istruzione Bussetti. Nel suo intervento, il Presidente si è soffermato sul tema, spinoso e per certi versi drammatico, della dispersione scolastica.  https://www.tuttoscuola.com/anche-mattarella-punta-il-dito-sulla-dispersione-scolastica/

A testa alta

Nella rubrica “Letti da rifare” di lunedì scorso, pubblicata dal Corriere della Sera, Alessandro D’Avenia ha ricordato il suo maestro di religione, don Pino Puglisi. Parole dense, forti, vere, che rendono omaggio ad un grande uomo di Chiesa e di scuola. Il nostro ufficio diocesano ricorderà, a fine ottobre, in una serata speciale proprio don Pino, a 25 anni dalla sua morte.  25 10092018

Navigazione articolo