scuolavicentina

Archivi per il mese di “novembre, 2016”

Job Orienta e studenti in dialogo

Stampa

Ha avuto grande successo, come ormai da tradizione, l’attesissimo evento di Job Orienta, vetrina sempre più apprezzata e partecipata dagli studenti dell’ultimo anno della scuola secondaria di II (e non solo). Riportiamo un articolo dell’Arena, dove si racconta del dialogo che alcuni studenti hanno avuto con i ministri Poletti e Giannini: oggetto del contendere, la questione oggi più dibattuta, ovvero l’alternanza scuola lavoro! job-orienta-e-studenti-in-dialogo

Annunci

Concorso ispirato a don Milani

don_milaniCade quest’anno scolastico il 50° anniversario della morte di don Milani. Come Ufficio diocesano per l’educazione e la scuola di Vicenza l’attenzione al Priore di Barbiana è diventato un imperativo … come ogni anno segnaliamo volentieri l’iniziativa delle ACLI e della CISL Scuola di Bassano che organizzano il concorso (biennale) ispirato ad alcune sue frasi celebri.  bando-don-milani-2017

Tra neologismi ed educazione digitale

bufalaSecondo l’Oxford Dictionaries il neologismo dell’anno è «post-verità». Sta a significare che il consenso di massa si basa sempre più su informazioni non vere (o totalmente false) che vengono considerate vere anche quando ne viene dimostrata l’infondatezza. In questo articolo pubblicato da “Avvenire” troviamo una riflessione e un grido d’allarmo su un fenomeno sempre più inquietante, che richiede, anzi necessità, una qualche forma di “educazione” digitale! educazione-digitale

L’arte di essere fragili

il-giovane-favoloso02Non siamo nuovi a richiamare opere e parole di Alessandro D’Avenia, e anche questa volta non possiamo non citare l’uscita del suo nuovo scritto, “L’arte di essere fragili”, dedicato al suo incontro con Giacomo Leopardi, uomo tutt’altro che pessimista come spesso lo si presenta volgarmente. La “Repubblica” gli ha chiesto 50 motivi per conoscere meglio il poeta di Recanati …  http://www.repubblica.it/cultura/2016/11/14/news/motivi_amare_giacomo_leopardi_alessandro_d_avenia-151926670/?ref=fbpr&ncid=fcbklnkithpmg00000001&refresh_ce

Mouse al posto dei gessi

b15236Pubblichiamo un breve articolo de “Il Giornale di Vicenza” dove si racconta della nuova dotazione di LIM alle scuole di Arcugnano: nulla di eclatante, colpisce però quel titolo … mouse al posto dei gessi? La cara vecchia Ardesia, pur non pensionata, ha ancora spazio nella didattica? Davvero il mouse può superare la semplicità e la fatica dello scrivere alla lavagna? Certo aiuta e arricchisce le potenzialità del docente … ma noi che siamo della vecchia guardia non potremo non rimpiangere quel gesso che tante volte ha “sporcato” le nostre mani e “graffiato” le nostre orecchie … mouse-al-posto-dei-gessi

Ora di religione, scuola, Bibbia e cultura: intreccio da ripensare?

ora_di_religioneSu “Il Foglio” di ieri è uscita questa riflessione sull’ora di religione, sul valore della Bibbia e letteratura etc. provocatoria … ma con alcuni spunti che potrebbero aprire un bel dibattito … http://www.ilfoglio.it/cultura/2016/11/05/lezioni-religione-scuola-bibbia-letteratura___1-v-150460-rubriche_c327.htm

Monologo sul bullismo … da condividere!

Sulle parole della canzone “Guerriero” di Marco Mengoni, Paola Cortellesi ha realizzato questo splendido monologo sul bullismo: “mi chiamo Giancarlo Catino e credo nell’amicizia”. Interpretato durante lo show di “Laura&Paola” ancora nella scorsa primavera, la Cortellesi racconta la storia di questo studente vittima di bullismo durante tutto il suo percorso scolastico, fatto di insulti, offese e violenza fisica. Davvero molto emozionante: è consigliata la riproduzione del video all’interno delle Scuole!

Navigazione articolo