scuolavicentina

Archivi per il mese di “dicembre, 2016”

Atto di indirizzo 2017 – Miur

miurRilanciamo l’atto di indirizzo concernente l’individuazione delle priorità politiche del Miur per l’anno 2017, pubblicato il 23 dicembre scorso dal ministro Fedeli. atto_dindirizzo_2017

Annunci

Auguri (inquieti…) di buon e Santo Natale…

buon-natale-di-don-tonino-bello-3-728Come Ufficio diocesano per l’educazione e la scuola desideriamo porgere i nostri auguri a tanti, a coloro che ci seguono su FB, a tutti. Ma perché sia un vero Natale, ci pare bello fare nostro l’augurio “scomodo” del grande Vescovo di Molfetta, don Tonino Bello: profeta del nostro tempo, ha lasciato un segno indelebile in chi l’ha conosciuto. Noi, con questi auguri speciali, speriamo di lasciare un segno in tutti voi … BUON NATALE (INQUIETO…). auguri-scomodi-di-don-tonino

Religione ed istruzione: bel binomio…

religione

Ieri Danilo Taino, sul Corriere della Sera, ha pubblicato questo interessante, breve contributo, col quale ha voluto porre in relazione religione ed istruzione. I risultati sono davvero interessanti … religione-ambiente-e-livello-di-istruzione

Cosa serve alla nostra scuola …

fedeli1Pubblichiamo questa bella riflessione di Andrea Facciolo, delegato del Msac (Movimento Studenti di Azione Cattolica) presso il Miur. Come scrive giustamente, c’è bisogno di ritorno all’ordinario, ad una attenzione alla scuola di tutti i giorni … ne siamo consapevoli, convinti e sicuri: questa scuola tirata a destra e a sinistra non può permettersi di essere strumentalizzata, poiché è abitata da persone che, nelle più diverse funzioni, hanno il diritto e il dovere di crescere, camminare, maturare. C’è bisogno di ridare fiato alla quotidianità. cosa-serve-alla-nostra-scuola

La scuola che vorrei: proposte per una riforma … reale!

scuola1Sul sito educare.it è pubblicato questo articolo, davvero interessante, di Gianfranco Zavalloni, Dirigente scolastico. Le sue riflessioni sulla scuola e su un suo radicale ripensamento sono provocatorie ma anche molto concrete: davvero come sistema scolastico necessitiamo di una riforma che più che a una dimensione di efficienza punti alla qualità della didattica.   la-scuola-che-vorrei

Risultati OCSE-PISA 2015

ocse_pisaSono stati resi noti i dati di OCSE-PISA 2015. Dall’analisi dei dati emergono elementi contrastanti; qualche miglioramento in matematica, per il resto gli studenti italiani, nonostante molte ore passate a scuola e nei compiti, ancora sotto la media Ocse in scienze e lettura. C’è solo un dato nel quale gli italiani primeggiano: la loro propensione a marinare la scuola. In media nei Paesi Ocse solo uno studente su 5 confessa di aver «bigiato» nelle due settimane precedenti il test Pisa. In Italia…uno su 2! http://www.corriere.it/scuola/secondaria/cards/ocse-pisa-2015-italia-palo-scienze-lettura-ma-migliora-matematica/singapore-top-scienze-italia-penultima-alla-grecia_principale.shtml

La biblioteca che piace ai ragazzi

bibliotecaSono state interpellate ben 138 mila classi, per individuare quali libri aggiungere alla propria biblioteca scolastica … sondaggio decisamente affascinante e interessante, specie nei risultati … la-biblioteca-che-piace-ai-ragazzi

Navigazione articolo