scuolavicentina

Archivi per il mese di “gennaio, 2018”

L’infanzia soffocata

In questo articolo pubblicato dal “Corriere della sera” del lunedì 29 gennaio scorso, si riflette (a partire da alcuni dati citati dall’associazione Save the Children) sulla “povertà educativa“, cioè l’impossibilità per molti giovani di apprendere e dunque di far crescere i propri talenti e le proprie aspirazioni.  L’infanzia soffocata

Annunci

Letti da rifare

Segnaliamo con piacere che Alessandro D’Avenia, docente e scrittore molto noto per le sue doti letterarie e umane, sta intrattenendo una piacevole “rubrica” con cadenza settimanale, per la precisione nella giornata di lunedì, dalle pagine de “Il Corriere della sera”, intitolata “Letti da rifare”. Il letto da rifare spesso rappresenta una prima linea di demarcazione della crescita, ovvero segna il momento in cui i genitori iniziano a ritenere il proprio figlio in grado di badare a se stesso. Spesso significa anche che è arrivato il momento di iniziare a confrontarsi su aspetti della vita che prima non erano ritenuti alla portata del ragazzo. Con il suo stile, D’Avenia ci porta all’interno di questo mondo. Buona lettura Letti da rifare 21 gennaio 2018

Un clip che invita a scoprire la bellezza dell’ora di religione

Gli uffici diocesani dell’I.R.C. del Triveneto hanno predisposto una simpatico clip di presentazione per far intuire e conoscere la bellezza dell’ora di religione e la possibilità di avvalersene, utile specie in questo mese di iscrizioni degli alunni e, di conseguenza, stimolo positivo per la scelta di avvalersi.

Maestre, sempre care …

E’ in uscita un interessante volume, “Maestre d’Italia“, di Bruna Bertolo, che rende onore a una categoria fondamentale nel mondo scuola. Paolo Ferrario ce ne tratteggia il significato in questo articolo tratto da “Avvenire” del 17 gennaio. Le care maestre delle elementari

Fiocco di neve

Ci sono storie che hanno dell’incredibile: dalla Cina (tramite il Corriere della Sera) ci giunge notizia di questo bambino, uno dei tanti “lasciati indietro“, che a scuola ci va davvero, con tanti sacrifici. E pensare che spesso nelle classi italiane, gli studenti fanno di tutto per “saltare”, i compiti…  Fiocco di neve

Chat imbarazzanti

Nell’edizione di Avvenire di venerdì scorso, Ferdinando Camon interviene “a gamba tesa” sull’episodio che ha coinvolto un docente, impegnato in conversazioni quantomeno “equivoche” con alcune alunne. Sempre labile il confine tra relazione e perdita della relazione, che dovrebbe contraddistinguere il ruolo docente. Chat imbarazzanti

2017, tempo di bilanci

Puntuale come ogni anno, il portale “Tuttoscuola” propone una sorta di indice degli argomenti più interessanti legati al mondo scuola, per l’anno appena trascorso. La riproponiamo pari pari. E ovviamente … buon anno a tutti voi che seguite questo blog dell’ufficio diocesano di Vicenza per l’educazione e la scuola!!! Un anno di scuola 2017 – Tuttoscuola

Navigazione articolo