scuolavicentina

C’è chi ha il coraggio di pensare

Questa volta il nostro post è un po’ diverso dal solito. Non parla di scuola, ma di ciò a cui la scuola deve portare: il pensare … l’episodio oramai è noto, e risale ad un paio di giorni fa. Questo ragazzo di 15 anni, Simone, senza timore e prepotenza affronta i dimostranti di Casa Pound, che stanno guidando la protesta di parte del quartiere di Torre Maura (Roma) per l’arrivo di un gruppo di Rom in una comunità nel quartiere: ciò che ci colpisce, più che il contenuto delle sue parole, è la fierezza dello sguardo e il suo continuo argomentare. Ecco, la scuola deve educare a pensare, sempre: mai rinunciare al dialogo, al confronto, alla parola.

Annunci

Navigazione ad articolo singolo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: