scuolavicentina

Archivi per il mese di “gennaio, 2020”

Incontro su “L’educazione è cosa del cuore” a Cornedo

Ci viene segnalato che sabato 1 febbraio, alle 16.30 nella sala San Giovanni a Cornedo, si svolge questo interessante incontro (promosso dall’Unità Pastorale Cornedo Muzzolon Spagnago) con la partecipazione straordinaria (perché straordinario è il personaggio!) di Johnny Dotti, educatore e pedagogista. Il titolo dell’incontro è “L’educazione è cosa del cuore”: per chi ne ha la possibilità, è occasione da non perdere.  Johnny Dotti, classe 1963, è sposato con Monica e padre di quattro figli, è imprenditore sociale, pedagogista e docente a contratto all’Università Cattolica di Milano. Amministratore delegato di «On impresa sociale» e già consigliere delegato e presidente di Cgm (la più grande rete di cooperazione sociale in Italia) e di Welfare Italia, ha pubblicato diversi libri: Buono è giusto. Il welfare che costruiremo insieme (con M. Regosa, Sossella), Oratori generatori di speranza (Emp), Giuseppe siamo noi (con M. Aldegani, San Paolo) e Con:dividere (Sossella).

Pinocchio, una bambinata universale

“Fabula è il luogo in cui qualcuno incontra il suo destino, il senso del suo stare al mondo: per questo delle storie non potremo mai fare a meno.” Con queste parole Alessandro D’Avenia, dalle pagine del Corriere della Sera, nella sua consueta “Ultimo banco” ci porta dentro il mondo fantastico e affascinante dell’opera di Collodi. Come sempre, da leggere.

Alessandro D’Avenia – Corriere della Sera 13 gennaio 2020

Le parole che fanno bene, nonostante il dolore

Ci sono parole che fanno bene: innanzitutto a chi le sente, prima ancora di chi le dice. E’ il caso del discorso di Ryan Pourjam, questo ragazzino che ha perso suo padre, Mansour, tragicamente morto l’8 gennaio scorso. Mansour era con 175 passeggeri su quel volo ucraino, abbattuto “per errore” dalle forze armate iraniane. Le parole pronunciate da questo ragazzo meritano davvero di entrare a pieno titolo nelle nostre aule (nell’ora di religione, e non solo), non solo per la verità e la sincerità di cui sono caratterizzate, ma anche per la capacità di saper attraversare il dolore. Di seguito il video con alcuni stralci del suo discorso, e l’editoriale, davvero incisivo, di Massimo Gramellini, pubblicato nella prima pagina odierna del Corriere della Sera.

Versione on line dell’editoriale di Gramellini

Messaggio CEI sull’insegnamento della Religione Cattolica 2020-2021

E’ di pochi giorni fa il messaggio della CEI sull’insegnamento della Religione Cattolica per l’a.s. 2020-2021. Dalle pagine di Avvenire, riportiamo il testo.

Messaggio CEI IRC 2020-2021

Una preghiera per la pace

Il post di stasera è una richiesta, per una preghiera in silenzio. Forse condividerla a scuola è troppo, considerato il benedetto tema della laicità che a volte toglie anche l’anima e il sussurro di una voce Altra, nel mondo scuola. Ma sicuramente le parole di Papa Francesco sono da far nostre, condividerle, cosi come la riflessione purtroppo carica di verità di Hannah Arendt.

“In tante parti del mondo si sente una terribile aria di tensione. La guerra porta solo morte e distruzione. Invitiamo tutte le parti a mantenere accesa la fiamma del dialogo e dell’autocontrollo e a scongiurare l’ombra dell’inimicizia. Preghiamo in silenzio perché il Signore ci dia questa grazia” (Papa Francesco)

Navigazione articolo