scuolavicentina

Archivio per il tag “Bullismo”

Prova aperta gratuita per il nuovo spettacolo de “La Piccionaia”

Martedì 22 ottobre, ore 10.00, al Teatro Astra di Vicenza la compagnia teatrale della Piccionaia accoglie volentieri chi può partecipare alla prova aperta del nuovo spettacolo “Sei stato tu!”, con la regia di Carlo Presotto . Lo spettacolo, che sarà possibile poi portare nelle classi e aule scolastiche, si pone l’obiettivo di valorizzare i temi del rispetto, della dignità, e quindi contrapporre a emergenze educative odierne (quali bullismo e cyberbullismo) una chiave propositiva, costruttiva, che parte dal valorizzare la persona umana nella sua dignità. La prova aperta sarà seguita da un breve dialogo col regista sul tema dello spettacolo, al fine di approfondirne i contenuti. La partecipazione è libera, vi aspettiamo.

Carta di Assisi – Manifesto internazionale contro i muri mediatici

All’interno della Settimana diocesana della scuola viene organizzato una presentazione della CARTA DI ASSISI, il Manifesto internazionale contro i muri mediatici.

L’incontro, sostenuto dall’ufficio scuola è presentato dall’ufficio diocesano delle comunicazioni sociali, e si svolgerà all’Auditorium dei Carmini, venerdì 18 ottobre con inizio alle ore 18.00.

La Carta di Assisi, il primo manifesto internazionale contro i muri mediatici

Quando una “buona” parola sconfigge il male

Si sta sviluppando una bella rete tra comuni, scuola, territorio sul tema #paroleostili. Il Miur ha prodotto dei brevi video, per arrivare a tutti, bambini compresi. Vi invitiamo a visionare l’ampio materiale disponibile sul canale youtube PAROLE OSTILI, e intanto alleghiamo uno dei loro brevi clip.

13 ragioni per vivere

Con un po’ di ritardo (si vede che siamo a fine maggio, periodo caldo per la nostra casa scuola…) postiamo volentieri l’intervento di Alessandro D’Avenia di lunedì scorso, pubblicato come sempre nella rubrica “Letti da rifare”. Come scrive Alessandro, “La funziona narrativa è la basilare realtà virtuale che, simulando problemi, paure, paradossi, ci prepara ad affrontarli. Cristo non ha scritto nulla ma ha raccontato storie, anzi <<parabole>>, da cui l’italiano <<parole>>, perché le parabole servono a sbrogliare i nodi più intricati della vita, prima che a intercettare onde elettromagnetiche.” Nel suo bell’intervento, alla fine, il suggerimento didattico forse più valido per un docente: far pensare (!) alle ragioni di vivere. Bello. https://www.corriere.it/alessandro-davenia-letti-da-rifare/18_maggio_20/tredici-ragioni-per-vivere-alessandro-d-avenia-letti-da-rifare-673a65a4-5c5e-11e8-82e5-88fb275b03b8.shtml?refresh_ce-cp

Profumo di senso del vivere …

“I ragazzi ci reggono lo specchio in cui abbiamo la possibilità di scoprire chi siamo e che modelli proponiamo loro.” A partire da questa provocazione di D’Avenia vi invitiamo a leggere il suo pezzo di oggi, pubblicato come sempre sul Corriere della Sera, nella rubrica “Letti da rifare”, che ci porta a riflettere sulle identità che stanno maturando i nostri ragazzi.  http://www.corriere.it/alessandro-davenia-letti-da-rifare/18_aprile_29/senza-profumo-senza-senso-alessandro-d-avenia-letti-da-rifare-29502a1e-4bdb-11e8-8cfa-f9edba92b6ed.shtml

2017, tempo di bilanci

Puntuale come ogni anno, il portale “Tuttoscuola” propone una sorta di indice degli argomenti più interessanti legati al mondo scuola, per l’anno appena trascorso. La riproponiamo pari pari. E ovviamente … buon anno a tutti voi che seguite questo blog dell’ufficio diocesano di Vicenza per l’educazione e la scuola!!! Un anno di scuola 2017 – Tuttoscuola

Fenomeno inquietante

Può succedere che alcuni alunni si “divertano” a costruire un profilo falso di un insegnante, all’interno di uno dei social più usati … la deriva è inevitabile. Fenomeno inquietante del nostro tempo … Prof Instagram

Una buona notizia!!!

Rilanciamo dall’edizione on line di Avvenire la notizia relativa alle nuove linee guida del mondo scuola, per quanto riguardo il Piano nazionale contro la violenza e le discriminazioni tra i banchi. Certo non servirà a risolvere tutti i problemi del caso, ma è un bel passo avanti, anche perché su un tema cosi scottante la proposta ha vinto sulla protesta!  https://www.avvenire.it/famiglia-e-vita/pagine/gender-nuove-linee-guide-per-rispettare-le-differenze

Riflessioni sulla legge contro il cyberbullismo

Nei giorni scorsi la Camera ha approvato la legge contro il cyberbullismo. L’edizione on line di “Vita” ha seguito l’iter con interessanti approfondimenti, due dei quali riportiamo di seguito. Cyberbullismo, cosa serve per applicare subito la legge     Cyberbullismo, approvata la legge

Cybercondria!

Tra i neologismi del nostro tempo, spunta la parola “cybercondria”: nel contributo dell’edizione di “Sette/Corriere della Sera” Silvana Galderisi, Presidente dell’European Psychiatric Association ci richiama a questa nuova realtà che,  da quanto lei asserisce, si identifica più come un modo diverso di manifestare un proprio disagio che la causa stessa del problema.  Cybercondria

Navigazione articolo