scuolavicentina

Archivio per il tag “Immigrazione”

Gesti, parole, incontri: ciò che fa umanità

La visita di ieri a Lesbo del Santo Padre non può e non passerà certo inosservata: una visita triste, come l’ha definita lo stesso Pontefice, ma carica di significato e valore simbolico. Oltre tutto fattasi concreta con la scelta, assolutamente inedita, di “portarsi” a casa tre famiglie musulmane affinché il Vaticano provveda direttamente – tramite la comunità S.Egidio – alla loro accoglienza. Qualcuno potrà chiedersi cosa c’entra questo con la riflessione sull’educazione e il mondo scuola: come ufficio diocesano per l’educazione e scuola crediamo invece che proprio questo fatto sia una scuola di educazione!

Annunci

Religione a scuola

religione-a-scuola1Integrazione e convivenza: e se passassero da una “seria” formazione religiosa ai nostri studenti, capace di coinvolgere gli studenti nell’integralità del loro percorso didattico? Ne accenna Stefano Jesurum in questo breve articolo.

La religione a scuola

Crociata sul Presepe?

presepe-300x148

Sulla discussione oggi in atto relativa al Presepe e alla difesa delle nostre “tradizioni” natalizie, pubblichiamo volentieri un post dal blog http://www.cittadellaeditrice.com/munera di Andrea Grillo (docente presso il Pontificio Ateneo S. Anselmo e Liturgia a grilloPadova, presso l’Abbazia di Santa Giustina) che con poche ma chiare parole manifesta un pensiero davvero … evangelico, citando a sua volte quanto il Vescovo di Padova, Cipolla, ha avuto il coraggio e la saggezza di pronunciare.

 Il passo avanti del Vescovo di Padova e l’effetto Presepe

L’Islam in classe: che fare?

Pubblichiamo un interessante Dossier di Tuttoscuola sulla presenza in aula di studenti islamici, con alcuni consigli per una didattica multiculturale.

vienna-austria-islam-musulmaniLa sindrome dello scontro culturale Islam-Occidente si vince soprattutto a scuola. Il ministro Giannini ha invitato i docenti ad affrontare i temi d’attualità: ma cosa fare quando in classe c’è un alunno musulmano? Tuttoscuola pubblica i dati sugli alunni con cittadinanza non italiana di cultura islamica ma non solo. I consigli agli insegnanti per una didattica multiculturale.

La sindrome dello scontro culturale Islam-Occidente

Non può essere straniero

Se il tuo Cristo è ebreo,BIMBI
se la tua democrazia è greca,
se la tua scrittura è latina,
se i tuoi numeri sono arabi,
se la tua maglietta è cinese,
se le tue vacanza sono slave,
allora
il tuo vicino non può essere straniero.

Scritta sui muri della metropolitana di Monaco di Baviera.

Lo straniero è un amico che ancora non conosco

Va molto di moda oggi parlare di stranieri, anche se è molto difficile parlare di immigrazione in classe. Stereotipi, luoghi comuni, notizie ad hoc dei medie rendono l’argomento veramente ostico. Ce lo ricorda anche il giornalista Christian Raimo, in questo articolo dell’Internazionale del 23 aprile 2015.

http://www.internazionale.it/opinione/christian-raimo/2015/04/23/come-parlare-di-immigrazione-a-scuola 

vignetta stranieri

Navigazione articolo